fbpx

Una meraviglia di palco

  • 29 Maggio 2019
  • Comment: 0
  • TEDx

Ci siamo! Siete curiosi di scoprire come è nata l’idea del palco 2019?

Ecco a voi un breve video!

Il palco dell’ultima edizione di TEDxBergamo è stato un tripudio di colore.

Come hanno spiegano i creatori, «la sfida è stata definire visivamente la meraviglia».

Collegandosi all’etimologia della parola meraviglia (mīrabĭlia, che deriva dal verbo latino mirari = ammirare, guardare con stupore…), e quindi alla radice concettuale dell’atto del “vedere”, è stata ideata una struttura capace di dare forma ad uno dei fenomeni percettivi più stupefacenti: la percezione visiva, ossia la capacità di acquisire la conoscenza di una realtà esterna grazie agli effetti della luce visibile che raggiunge l’occhio, l’abilità, quindi, di trasformare i dati sensoriali in forme dotate di significato che ci permettono di scoprire le meraviglie del mondo.

Cartesio diceva: «la meraviglia è la prima di tutte le passioni». È il senso di stupore e di sorpresa che sperimenta l’uomo di fronte all’inaspettato, difficile da rappresentare poiché strettamente legata alle emozioni.

Disegnare l’invisibile

Questa installazione, pensata per disegnare l’invisibile – composta da 14 lastre di metacrilato intersecate e rappresentanti lo spettro visibile scomposto nei suoi 7 colori principali – ha raffigurato metaforicamente il fenomeno percettivo visivo.

Grazie al gioco di luci della regia, ha acquisito vita propria, riflettendo le varie gamme cromatiche e suscitando così nel pubblico quel Sense of Wonder, capace arricchirete gli interventi degli speaker.

L’installazione è nata da un progetto di Squareworld Studio s.r.l., in partnership con Neoncolor, Soqquadro e SGlighting.

Ma siccome dietro ad ogni brand ci sono le persone, vogliamo ringraziare Carlo, Lucas, Giulia, Mattia, Diego e tutti coloro che ne hanno permesso la realizzazione.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *